Friday, December 09, 2005

Script. Terragni Futuro - The Installation


Watch The Movie 3 minutes

L'installazione alla Leopolda di Firenze in parte ripropone e in parte reinventa le spazialità e i contenuti della Mostra "Terragni Futuro" proposta per la Casa dell'Architettura di Roma nel 2004. Sul ballatoio del primo piano dell'affascinante ex stazione ferroviaria fiorentina è appesa una grande mappa che riassume il progetto generale di allestimento, le localizzazioni e gli indirizzi web di ciascuna delle 25 installazioni. Lo spazio espositivo è caratterizzato da questo pannello di tre metri di altezza per quattro di lunghezza e da un secondo ambito dove, su velari visibili dall'intera stazione, è proiettato un film con il lavori degli studenti e una breve introduzione a Terragni. Il percorso espositivo è cararatterizzato da Trenta bande di disegni appesi a fili da bucato e da alcuni plastici critici redatti dagli studenti e dal corpo docente. Il pubblico si sposta tra queste bande, analizza le proposte e, immergendosi nello spazio, diventa attore della scena.
Further Details

4 Comments:

Anonymous Antonia Marmo said...

NB. Si chiamano Stringhe


un vecchio professore francese seduto tra gli studenti all'università di st denis
lezione di gilles deleuze
sulla nozione di punto di vista
a partire da leibniz passando per la musica di schoenberg

"non è vero che ad ogni punto di vista corrisponde una forma
il punto di vista è ciò che mi fa cogliere il passaggio da una forma all'altra
a ogni punto di vista corrisponde un cambiamento di forma
ogni punto di vista coglie una serie
se il punto di vista è sul mondo, la serie è infinita
ognuno è un punto di vista sul mondo
ognuno di noi coglie una variabile della serie infinita, che non è dire a ognuno il suo punto di vista
ogni punto di vista corrisponde non a una forma ma a una serie suscettibile di variazioni
a ogni punto di vista corrisponde una variazione della serie..."
c'è tutta la mia idea di Terragni!
e negli occhi nelle parole nei modi di due professori la stessa voglia di muovere menti
un filo di perle!
A. Marmo

6:49 pm  
Anonymous Barbara Annunziata said...

Bella installazione!!!
Io ora mi trovo a Istanbul per lavoro.
La ringrazio per tenermi sempre aggiornata delle sue attivita', che vedo continuano a pieno ritmo!!!!

8:16 pm  
Anonymous Bruce Lindsey said...

This is terrific.  I love the video.

4:07 pm  
Anonymous Dimitris Papalexopoulos said...

...it will take a little time to figure it out without knowing italian (I must learn)

It seems impressive and very rich and gives place to many many reflexions...

For the moment I continue to see it as a melodia (or tune?)

Ciao, I return to the site to continue with the students posters (I just saw your presentation)...

5:06 pm  

Post a Comment

<< Home